Assistenza abitativa non comunale

Aiuto all'alloggio
Pubblicato su

Esistono aiuti abitativi non comunali come Visale, CAF e FSL.

La garanzia VISALE

La garanzia VISALE (Visa pour le Logement et l'Emploi) è un deposito per l'affitto fornito da Action Logement. Garantisce il pagamento dell'affitto e delle spese di servizio al locatore in caso di mancato pagamento. È gratuita e ha lo scopo di facilitare la ricerca di un alloggio assicurando il locatore.

Incapacità di pagare l'affitto di un alloggio sociale

L'Agence nationale pour l'information sur le logement (Anil) è responsabile dell'assistenza agli inquilini in difficoltà. L'Anil ha filiali in ogni dipartimento e personale qualificato per aiutarvi se non riuscite a pagare l'affitto.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.anil.org o chiamando il numero verde 0 805 16 00 75

Fondo di solidarietà abitativa

Per quanto riguarda gli attuali aiuti governativi agli inquilini di alloggi privati, esiste il Fonds Solidarité Logement (FSL). L'FSL è un regime di aiuti finanziari concepito per aiutare le persone che hanno difficoltà finanziarie a pagare l'affitto.

FSL Energia curativa

Pubblico di riferimento :

  • Parigini con bollette del gas o dell'elettricità non pagate che, a causa delle loro difficoltà, non riescono a trovare una soluzione amichevole con il fornitore di energia per saldare il debito.
  • L'aiuto è destinato, nell'ambito del programma Fonds de Solidarité pour le Logement (FSL) del Dipartimento di Parigi, a evitare l'interruzione della fornitura di energia e a facilitare il pagamento del debito.

Criteri di assegnazione :

  • Occupare regolarmente a titolo principale un'abitazione utilizzata esclusivamente a fini residenziali, in qualità di affittuario, subaffittuario, proprietario, inquilino o residente in un ostello.
  • Essere titolare del contratto o dei contratti per la fornitura dell'energia utilizzata (gas e/o elettricità). La bolletta deve essere intestata al richiedente.
    Non essere in grado di pagare la fornitura di energia elettrica e/o gas per l'abitazione principale.
    Per valutare il diritto si tiene conto del reddito annuo di tutte le persone che vivono nel nucleo familiare a titolo principale. Il reddito annuo totale viene diviso per un coefficiente che aumenta in base al numero di persone che vivono nel nucleo familiare. La cifra risultante non deve superare i 7.800 euro all'anno.

Tipo di aiuto :

  • L'aiuto viene versato direttamente al fornitore di energia, che lo detrarrà dalla bolletta in sospeso.
  • Attenzione: l'importo massimo dell'aiuto che può essere concesso è di 200 euro, per un periodo di validità di 12 mesi. Modulo di procedura disponibile all'indirizzo: https: //www.paris.fr/pages/aides-au-logement-3827#aide-fsl-energie-curative

Assistenza abitativa personalizzata da parte del CAF

Pubblico di riferimento

L'APL è destinata alle persone con un reddito modesto. Per richiedere l'APL, è necessario innanzitutto avere un onere finanziario direttamente legato all'occupazione dell'alloggio (affitto o retta se si alloggia in un alloggio residenziale). L'APL assegnata ridurrà in parte il costo mensile dell'alloggio.

Criteri per la concessione degli aiuti

  • Per quanto riguarda l'alloggio, l'APL viene concesso per l'abitazione principale del richiedente. Ciò significa che una persona può richiedere una sola indennità di alloggio per un'unica abitazione. Inoltre, l'indennità si applica a tutte le persone del nucleo familiare. È quindi necessario trovarsi in una delle seguenti situazioni:
  • Vivere in alloggi come quelli universitari, Crous o alloggi privati.
  • L'APL è soggetta a una serie di condizioni: in primo luogo, le risorse e, in secondo luogo, l'idoneità dell'alloggio. Il luogo di residenza deve soddisfare criteri di decenza in termini di superficie e sicurezza.

ADIL Parigi

L'ADIL di Parigi offre consulenza gratuita su tutte le questioni relative all'alloggio al numero 01 42 79 50 50 Maggiori informazioni su: https: //www.adil75.org/